MAURIZIO REBAUDENGO

Scarica il contatto come vcard Foto

Professore Ordinario (L.240)

Componente (Commissione istruttoria per il Coordinamento dell'Attività Didattica e formativa)
Coordinatore (Collegio di Ingegneria Informatica, del Cinema e Meccatronica)
Membro Centro Interdipartimentale (PIC4SeR - PoliTO Interdepartmental Centre for Service Robotics)

+39 0110907069 / 7069 (DAUIN)

Settore scientifico discliplinare ING-INF/05 - SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
(Area 0009 - Ingegneria industriale e dell'informazione)
Identificativi ORCID: 0000-0002-7135-7694
Google Scholar ID: https://scholar.google.it/citations?user=xfWSHBcAAAAJ&hl=it
Competenze

Settori ERC

PE6_1 - Computer architecture, pervasive computing, ubiquitous computing PE6_2 - Computer systems, parallel/distributed systems, sensor networks, embedded systems, cyber-physical systems PE6_4 - Theoretical computer science, formal methods, and quantum computing

SDG

Goal 8: Decent work and economic growth Goal 9: Industry, Innovation, and Infrastructure

Parole chiave libere

Embedded systems Fault tolerance Precision agriculture Radio frequency identification (rfid) System test and dependability Wireless sensor network (wsn)
Responsabilità scientifiche e altri incarichi

Premi e riconoscimenti

  • C.V. Ramamoorthy Best Paper Award conferito da IEEE International Conference on Tools with Artificial Intelligence, Stati Uniti (1997)

Congressi

  • 4th International EURASIP workshop on RFID technology, Program chair (presidente/responsabile del comitato scientifico)

Accordi collaborativi non commerciali

  • Accordo quadro ex art.15 L. 241/1990 tra il Politecnico di Torino e il Conservatorio Statale di Musica "Giuseppe Verdi"., (2020-2024) - Membro di Comitato

    Accordi con pubbliche amministrazioni

    Abstract

    Accordo quadro ex art.15 L. 241/1990 tra il Politecnico di Torino e il Conservatorio Statale di Musica "Giuseppe Verdi".

    Paesi coinvolti

    • ITALIA

    Enti/Aziende coinvolti

    • CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA "GIUSEPPE VERDI"